Bassorilievo per commemorare il Presidente Vito Calì

  • gallery
  • gallery
  • gallery
  • gallery

Una studentessa del liceo artistico ‘Edgardo Simone’ realizza un bassorilievo per commemorare il cav. Vito Calì, cofondatore ed ex Presidente del Tiro a Segno Nazionale di Brindisi, venuto a mancare lo scorso 16 febbraio. Il figlio Sante, suo successore e attuale Presidente del Tiro a Segno, ha commemorato il padre con le seguenti parole: “Non si è mai risparmiato nel mettere in campo tutte le sue forze, sia intellettuali sia fisiche, per portare a termine questo progetto. Il sacrificio, l’abnegazione e la costanza lo hanno caratterizzato negli anni e la sua ospitalità verso gli amici, gli atleti e i dirigenti che si  sono avvicendati a Brindisi per le svariate competizioni che abbiamo ospitato, o solo di passaggio, hanno fatto di lui un punto di riferimento in ambito regionale. La vostra stretta di mano e il vostro sorriso costituivano per lui la linfa che gli permetteva di andare avanti e crederci sempre di più. Per tutti noi, dirigenti, atleti e collaboratori della sezione, è stato un padre, a volte burbero a volte dolce, ma che ha sempre saputo accogliere i pensieri di tutti”.  La sera del 27 novembre si è svolta la premiazione del 1° trofeo memorial cav. Vito Calì. All’illustre personaggio ha reso omaggio anche il Liceo Artistico ‘Edgardo Simone’ che, su richiesta del figlio, ha affidato ad una delle sue studentesse più talentuose, Asia Bellanova (frequentante il 4° anno dell’indirizzo Arti Figurative), il compito di realizzare un bassorilievo in argilla, da cui è stato poi ricavato un bronzo in fonderia. Quest’ultimo è stato inserito in una lapide in marmo, svelata all’inizio della cerimonia, su cui è possibile leggere: “In memoria del Presidente, cav. Vito Calì che, con la sua guida, ha saputo infondere i valori sani e profondi dello sport e la convinzione che volontà, sacrificio e determinazione portano tutti al successo”. Alla fine della cerimonia è stato consegnato alla scuola e ad Asia un buono come sincero ringraziamento per aver mostrato, realizzando quest’opera con costanza e dedizione, senza mai accontentarsi del risultato e puntando invece a cogliere l’essenza, quanto più vicina alla realtà, del Cavaliere, i valori fissati sulla lapide in cui tanto credeva Vito Calì. E’ stata consegnata anche una targa al Dirigente Scolastico del Liceo Artistico ‘Edgardo Simone’, la professoressa Carmen Taurino, per il suo ruolo di mediazione e supporto; un ringraziamento simbolico, tra l’altro, all’intero Liceo Artistico, che mostra ancora una volta la sua poliedricità, versatilità e sensibile apertura al territorio circostante.

(di Mattia Tagliente)

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *